Quant'è frequente cavalcare un titolo "piatto", oppure "troppo caotico" - vero...?

Sarà capitato anche a te di aver scelto un titolo per il trading in base a considerazioni sui fondamentali aziendali, sulla sua solidità, sulla sua liquidità, sulla sua volatilità... quanti ne hai valutati e con quale oggettività? E in quanto tempo?  

Non tutti i titoli sono da cavalcare/tradare  (per scarsezza di flottante/volumi, per manovre troppo isteriche di manovratori-squali che rendono la vita del trader troppo dura su un dato titolo...).

Può esistere un criterio scientifico, oggettivo e ripetibile su numerosissimi titoli, e soprattutto sostenibile esistenzialmente senza sprecare ore e ore e ore?

Segui questo articolo
Sei Interessato?

Ogni volta che verrà inserito un nuovo commento riceverai una notifica direttamente nella tua casella email.

Aggiungi un commento
×

LASCIATI AIUTARE DA UMANOT!

Vuoi beneficiare anche tu delle decisioni di Umanot?

Scopri il Servizio più adatto alle tue esigenze! 

SCOPRI